Articolo psoriasi

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Articolo psoriasi

Messaggio Da Ellys il Gio 20 Nov 2008 - 16:14

Cura
Le forme gravi e/o estese e deturpanti di psoriasi richiedono spesso trattamenti di cura e prevenzione sistemici aggressivi, di pertinenza strettamente specialistica.
I tre principali tipi di cura contro la psoriasi utilizzano farmaci quali il metotrexate, un agente usato anche nella terapia dei tumori maligni, che inibisce la crescita cellulare e blocca i processi immunitari che causano la comparsa della psoriasi; la ciclosporina A, un potente immunosoppressore, e i retinoidi sistemici, derivati della vitamina A.
Si tratta di tipologie di cura impegnative, potenzialmente gravate di effetti collaterali talora notevoli, come la tossicità per le cellule del sangue e del fegato (metotrexate, retinoidi) e per il rene (ciclosporina). In particolare, tutti questi farmaci contro la psoriasi debbono essere assolutamente evitati dalle donne in gravidanza, in quanto induttori di aborti e di gravissime malformazioni del feto. Questi tipi di cura debbono pertanto essere opportunamente vagliati e seguiti caso per caso da un dermatologo esperto.
Tutti i trattamenti citati, che prevedono una cura della psoriasi sia topica che sistemica, possono essere variamente combinati fra loro, a giudizio dello specialista - che conosce le possibilità e i pericoli delle interazioni - e in base alle necessità del paziente.
Sono disponibili altri trattamenti sistemici per la cura della psoriasi di entità media e grave. Peraltro, la loro efficacia è discussa o ancora oggetto di studio, oppure essi non sono disponibili nel nostro paese.
È il caso dell'acido fumarico, del mofetil micofenolato, del liarozolo, della salazopirina, degli anticorpi anti-CD25, del tacrolimus e delle ascomicine. Ancora una volta, si deve sottolineare che anche la cura più innovativa esercita un effetto puramente sospensivo sull'attività della psoriasi e non totalmente curativo.
L'eccezione potrebbe essere rappresentata dalla cura genica, che si propone di intervenire sulla costituzione genetica dei soggetti affetti da psoriasi per neutralizzare alla radice i fattori ereditari predisponenti. Tale cura è ancora tuttavia in uno stadio embrionale.
Molti trattamenti coadiuvanti possono influire favorevolmente su casi selezionati di psoriasi, dall'impiego degli emollienti nelle varianti caratterizzate da secchezza eccessiva e desquamazione, alla psicoterapia, praticata secondo varie modalità, ai farmaci sedativi nelle forme marcatamente legate alle situazioni stressanti.
La scelta di una cura non convenzionale, così come la scelta di schemi di una cura detta "di rotazione" (somministrazione sequenziale di farmaci appartenenti a categorie diverse) costituisce un delicato capitolo della terapia della psoriasi. In casi selezionati, caratterizzati da manifestazioni atipiche di psoriasi, particolarmente disturbanti o resistenti alle terapie codificate, essi possono rivelarsi preziosi, ma l'indicazione deve essere posta da specialisti particolarmente qualificati.

Prevenzione
Non è possibile prevenire l'insorgenza della psoriasi. È tuttavia possibile limitare le riaccensioni della malattia evitando i traumi della cute (grattamento, esposizione violenta e non graduale al sole, applicazione di sostanze chimiche irritanti, come la tintura per capelli): la psoriasi è infatti caratterizzata dal fenomeno dell'isomorfismo reattivo, che consiste nella comparsa di lesioni psoriasiche (isomorfe, cioè presentanti lo stesso aspetto delle lesioni preesistenti) in risposta (reazione) a stimoli locali aggressivi.
Per evitare la transizione alle forme di psoriasi che possono generalizzarsi, debbono essere evitati gli strapazzi psicologici, i trattamenti incongrui (corticosteroidi sistemici, fototerapia eccessiva, rapida sospensione dei trattamenti sistemici) e devono essere tenute sotto stretto controllo alcune malattie sistemiche, come il diabete mellito e l'obesità.
Anche le infezioni acute e l'AIDS possono riaccendere una psoriasi presistente o indurne la comparsa. Infine, molti farmaci di uso comune (beta-bloccanti e ACE-inibitori usati nella terapia dell'ipertensione arteriosa, antimalarici di sintesi, sali di litio, ipolipemizzanti, antinfiammatori non steroidei) possono aggravare - talora - marcatamente la psoriasi.

_________________

Ellys per gli amici!!!
Ridi del duol che t'avvelena il cor!!!
avatar
Ellys
Admin

Femminile
Numero di messaggi : 474
Età : 33
Località : VR
Data d'iscrizione : 11.01.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum