La nostra pelle... (alcune informazioni importanti)

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

La nostra pelle... (alcune informazioni importanti)

Messaggio Da Admin_Founder il Dom 6 Gen 2008 - 22:51

La pelle, l'organo più largo del corpo umano, è una membrana che riveste il corpo dell'uomo.
La composizione approssimata delle pelle è 70% acqua, 25% proteine, 2% grassi, minerali 0.5% ed il restante 2.5% altre sostanza.
La pelle protegge dall'invasione dei microrganismi esterni e dalla perdita di fluidi. Essa comunque deve essere sufficientemente permeabile per lo scambio di calore, di aria e di alcuni fluidi. Essa è anche un organo sensoriale, ovvero il senso del tatto.

E' formata dall'epidermide costituente la parte superficiale, dal derma separato dall'epidermide dalla membrana basale e dall'ipoderma o tessuto adiposo collocato sotto il derma.
L'epidermide è quindi un tessuto epiteliale di rivestimento ed è formata da vari tipi di cellule. Il tipo principale è quello dei cheratinociti : essi si riproducono nello strato basale (la parte più profonda) e risalgono in circa 28 giorni verso la superficie. Essa e' priva di circolazione venosa ed arteriosa, tranne lo stato basale, il quale riceve il nutrimento dal derma.
Il derma o tessuto connettivale è costituito da varie cellule tra cui vi sono anche i fibroplasti che producono tra l'altro il collagene e la "sostanza fondamentale". E' ricco di vascolarizzazione e terminazioni nervose.

Nell'ipoderma le cellule e le terminazioni nervose sono in minore quantità mentre è abbondante la vascolarizzazione. Sotto l' ipoderma vi sono i muscoli.

Il manto protettivo della pelle è acido ed è composto soprattutto da sebo. Esso la ha proprietà di:
- proteggere la pelle dall'ossidazione. Il sebo è di natura bianco ma l'ossidazione dell'aria lo rende di colore diverso.
- idro repellenti
- anti batteriche, il pH acido inibisce la crescita di funghi e batteri in genere
- mantiene la durezza della cheratina la quale ha bisogno di un ambiente acido

Il pH della pelle è acido è si mantiene tra 4.2 e 5.6.

Acne, allergie e altri problemi della pelle peggiorano quando la pelle diventa più alcalina. Attenzione ai saponi che hanno pH diverso, ad esempio 9 o 11 !

La chiave per mantenere bella la pelle è mantenere acido il manto protettivo e un turnover rapido delle cellule, ricostruendo così le proteine collagene (fatto da glicina, prolina e idrossiprolina) ed elastina (contenente tra l'altro i due aminoacidi desmosina e isodesmosina) danneggiati.

Il collagene e l'elastina (o anche altri derivati) presenti nei cosmetici non hanno effetto sulla pelle, in quanto non sono capaci di penetrare nella pelle.

Alcune piante nelle persone allergiche alle sostanze in essi contenuti, possono provocare irritazioni della pelle : pomodori, carote, funghi, cetriolo, pastinaca, rapa, prezzemolo, sedano, tulipano, narciso, fico. O alcuni cibi : latte di vacca, soia, uova, pesce, grano, noccioline. Alcune piante possono provocare fotosensibilizzazione : fico, prezzemolo, aneto, senape, sedano.

La sensibilità allergica è mediata da una proteina chiamata immunoglobulina E. In una persona non allergica i livelli sanguigni di immunoglobulina E sono tra 0 e 5 nanogrammi per millilitro, mentre in persone allergiche questi livelli possono innalzarsi a 2000 nanogrammi per millilitro, e ciò aumenta la sensibilità di queste persone agli allergeni.

Attenzione ai cortisonici. Andrebbero evitatati anche shampoo e saponi a base di sodium lauryl sulfate (SLS) e il sodium laureth sulfate (SLES).

Comuni sono le allergie al nichel, gomma, tinture (attenzione alla paraphenylene-diamine o PPD), conservanti, profumi, lanolina, tonici per la pelle.

Anche gli idratanti, i quali prevengono la perdita di acqua rivestendo la pelle con una sostanza oleosa (petrolatum, olio minerale, lanolina e siliconi) o attraendo acqua dall'esterno (glicerina, glicole propilenico, proteine e qualche vitamina) possono dare problemi.
Questi prodotti possono far degradare le qualità protettive delle cellule superficiali della pelle. La sola vera idratazione è la sintesi interna di nuovi proteoglicani e glicosaminoglicani, i quali tengono l'acqua dentro la pelle.

Analogo discorso per gli schermanti del sole, i quali contengono sostanze capaci di assorbire, riflettere o spargere la luce, cosmetici per gli occhi (meglio usare cosmetici water-soluble, per le labbra, etc.

Fonte: http://www.anagen.net/pelle.htm
avatar
Admin_Founder

Numero di messaggi : 104
Data d'iscrizione : 05.01.08

Vedi il profilo dell'utente http://vitipsoderma.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum